Fango: argilla bio termale

Fango Termale e Fangoterapia

Il fango termale di Abano e Montegrotto, conosciuto anche con il nome di Argilla Bio Termale, è una combinazione di diverse componenti: solida (argilla), liquida (acqua salso-bromo-iodica) e biologica (micro-organismi e biomateriali).

 

Per rendere efficaci le cure termali con fanghi è necessario che il fango giunga a una "maturazione"; tale processo avviene in speciali vasche per circa 50-60 giorni durante i quali il fango viene mantenuto in continuo contatto con l'acqua termale fatta scorrere a ritmo costante ad una temperatura di 60° C.

La temperatura e gli elementi chimici dell'acqua termale euganea influenzano lo sviluppo di particolari microrganismi che modificano struttura chimico-fisica del fango facendogli acquisire le proprietà terapeutiche che lo rendono unico.

La seduta di fango-balneoterapia si compone di 4 momenti terapeutici:

  • Spalmatura: il fango caldo viene applicato mediante spalmatura sulla pelle per uno spessore di circa 5-10 mm e mantenuto per circa 20 minuti. L'estensione della fangatura questa può essere su tutto il corpo (restano liberi la testa, la regione anteriore del collo e del torace, i genitali e spesso un arto superiore), su mezzo corpo o solo su alcuni arti.
  • Bagno termale: dopo l'applicazione del fango, si effettua una breve doccia di risciacquo, sempre con acqua termale, e si procede quindi all'immersione nell'acqua termale ad una  temperatura di 37°-38°C per una durata di circa 10/15 minuti. L'eventuale aggiunta di ozono è carico dell'ospite.
  • Reazione sudorale: al termine del bagno, il soggetto, asciugato con biancheria calda, viene sistemato a letto, ben coperto per facilitare la "reazione", indotta dalla fangobalneoterapia, che si protrae per almeno mezz'ora/un'ora.
  • Massaggio di reazione: costituisce l'ultima parte della seduta, estremamente utile per favorire il rilassamento muscolare e nervoso, oltre che avere un'azione tonificante. 

Il massaggio di reazione è facoltativo e non è incluso nella prescrizione medica: l'impegnativa medica permette di avere i 12 fanghi e i 12 bagni, i massaggi sono a carico dell'ospite.

Il rispetto delle varie fasi è assolutamente indispensabile per garantire l'efficacia della fangobalneoterapia.

Queste applicazioni devono essere ripetute quotidianamente per dodici giorni con un giorno di intervallo (o diversamente secondo la prescrizione del medico termalista).

La fangoterapia è assolutamente consigliata per:

  • osteoartrosi
  • artrosi diffuse
  • cervicoartrosi
  • lombo artrosi
  • artrosi agli altri
  • osteoporosi
  • reumatismi extrarticolari
  • reumatismi infiammatori
  • fibrosi
  • tendiniti di origine reumatica
CICLO DI CURA CONSIGLIATO:
  • Per osteoartrosi ed altre forme degenerative: fangoterapia con o senza bagni (12 fanghi con o senza  12 bagni in 12 sedute)
  • Per reumatismi extra-articolari: balneo fangoterapia (12 fanghi e 12 bagni in 12 sedute)
  • L'aggiunta di ozono nel bagno termale e i massaggi di reazione sono facoltativi e a carico dell'ospite.

Il nostro hotel è convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale: presentando l'impegnativa del proprio medico di base e pagando il ticket, il ciclo è gratuito (eventuale aggiunta di ozono e massaggi di reazione sono a carico dell'ospite).