Inalazioni e Areosol




Fate un bel respiro!

L'acqua termale per uso inalatorio, viene posta all'interno di un apparecchio, che ha il compito di "frantumare" l'acqua stessa in particelle più o meno piccole che il soggetto, posto di fronte all'apparecchio, inala.

Anche per quello che riguarda l'aerosol, il concetto è analogo, la differenza è determinata dagli apparecchi, che scompongono in micro particelle le quali si fermano prevalentemente nelle alte vie respiratorie. 

Le terapie inalatorie sono consigliate per il trattamento di:

  • bronchite cronica semplice o accompagnata a componente ostruttiva
  • rinopatia vasomotoria
  • faringolaringite
  • cronicasinusite cronica
  • sindromi rinosinusitiche-bronchiali

CICLO DI CURA CONSIGLIATO:

  • Per patologie respiratorie: 12 inalazioni 12 aerosol in 12 sedute