Le Ville Venete

Le Ville Venete sono uno dei tesori della Regione Veneto, sono più di 130 distribuite sul territorio di 11 province.

Lo sviluppo della "Villa Veneta" è legato al fenomeno della"villeggiatura" che si presentò nel Veneto tra il XV e XVI secolo e perdurò per i due secoli successivi fino alla caduta della Repubblica di Venezia. A questo scopo nella regione furono costruite circa 2000 ville.

Soggiornando presso l'Hotel Esplanade Tergesteo e approfittando della sua posizione centrale è possibile visitarne molte scegliendo tra vari itinerari dislocati nel territorio.

Consigliamo alcuni itinerari:

  • Le ville sul territorio dei Colli Euganei
  • Le ville della Riviera del Brenta
  • Le ville palladiane in Provincia di Vicenza
  • Le ville in Provincia di Treviso

A pochi passi dall'Hotel Esplanade Tergesteo sorgono i Colli Euganei che sono un vero e proprio scrigno di tesori architettonici.

Già dal centro di Montegrotto Terme si scorge sull'omonimo colle, Villa Draghi, recentemente ristrutturata.

Ad un paio di chilometri è visitabile il Castello del Catajo, e ancora Villa Emo con i suoi giardini.

 

E' doverosa una visita a Villa Barbarigo a Valsanzibio; già dalla strada è possibile scorgere i giochi di acqua e la vegetazione che si alternano sul pendio del colle. L'acqua è l'elemento principale del giardino che alimenta un sorprendente universo di fontane, ruscelli e peschiere. Il parco che circonda la villa presenta settanta statue, circa 800 piante di cui diverse specie rare ed è percorso da sentieri che conducono alle sedici fontane e al labirinto  che si sviluppa per oltre 1.500 metri lineari.

A Monselice, in cima al colle che sorge al centro del paese, sorge Villa Duodo da cui si ammira il panorama sulla cittadina e sui colli; per arrivarvi è necessaria una passeggiata per le piccole vie lastricate del paese dove ancora si può respirare il fascino misterioso del Medioevo. E per citarne altre ricordiamo Villa Emo Capodilista e Villa Dei Vescovi da poco riaperta al pubblico.

Per restare all'interno della provincia di Padova è possibile dedicare una giornata alla navigazione fluviale con sosta presso le Ville della Riviera del Brenta. Il canal del Brenta che collegava Venezia a Padova rappresentava il prolungamento ideale del Canal Grande e lungo le sue rive fiorirono più di 70 lussuose ville.Villa Pisani è forse la più nota, ma anche Villa Widman e la Villa Barchessa Valmarana. Navigando sul tipico battello si godrà di una giornata romantica e ricca di fascino.

Per saperne di più sulle ville della Regione Veneto consultate questi siti:

http://www.riviera-brenta.it

http://www.villevenetecastelli.com