Venezia

Non ha bisogno di molte descrizioni la città lagunare unica al mondo con i suoi ponti e i suoi canali. Lasciatevi cullare da un giro in gondola tra i suoi 150 canali e le 180 isolette e respirate la magica atmosfera della città più romantica del mondo!

Il Canal Grande

Per chi arriva da Venezia percorrendo il ponte della Libertà, il Canal Grande è il primo contatto con la città. Esso si snoda in vistose anse per quattro chilometri dividendo in due la città lagunare e costituisce la maggiore di d'acqua di Venezia. E' attraversato da tre ponti: il Ponte degli Scalzi, il Ponte di Rialto e quello dell'Accademia. Il Ponte di Rialto è il più importante e famoso.

Ponte di Rialto

E' il più famoso ponte di Venezia e rimase l'unico ad attraversare il Canal Grande fino a metà dell'Ottocento. E' diviso in tre rampe da 2 due file di negozi unite al centro da altrettante arcate.

Piazza San Marco

La Piazza San Marco è l'unica a Venezia che porta il nome di "piazza", tutte le altre si chiamano "campi". Questo ampio spazio è dominato dalla monumentale facciata della Basilica di San Marco, del Palazzo Ducale, dalla torre dell'Orologio e dal campanile di San Marco, anticamente faro di naviganti, prototipo di tutti i campanili della laguna.

Ponte dei sospiri 

Il nome di questo famoso ponte proviene daiprigionieri che, percorrendo il canale per dirigersi verso la prigione passavano sotto questo ponte e, sospirando, guardavano per l'ultima volta lo spazio aperto della laguna. Si tratta di un ponte in stile barocco, costruito da Antonio Contino, che nonostante la sua triste storia attira molte coppie di innamorati ed è uno dei monumenti storici più importanti di Venezia.

Arsenale

Si tratta di una città all'interno della città. Già nel 1400 l'Arsenale era il più vasto "complesso industriale" del mondo con 3000 dipendenti, era una delle glorie più illustri dell'antica repubblica marinara: nei suoi cantieri si producevano imbarcazioni famose in tutto il mondo. Ileoni in marmo che sorvegliano l'entrata furono portati in laguna nel 1687 dal Pireo.

Murano, Burano, Torcello

L'isola di Murano è la patria della lavorazione del vetro; è possibile visitare laboratori di artigianato dove si vedranno prendere vita delle opere uniche. 
Lo stesso fascino si ritrova nei merletti dal ricamo delicatissimo dell'isola di Burano, una vera gioia per gli occhi grazie anche alle sue pittoresche casette colorate. Infine Torcello, il sito più antico di Venezia; dalla basilica, che possiede uno spettacolare mosaico del Giudizio Universale, al Museo, passando per il Trono di Attila e il Ponte del Diavolo, l'isola è fra le gite più emozionanti che la laguna offra.