Si tratta di un percorso in cui sarete immersi nelle foreste pluviali di Amazzonia, Africa ed Asia e circondati da centina di farfalle libere di volare.

Il percorso comincia nella Sala didattica, dove potrete avere un assaggio dell'estrema biodiversità presente nel mondo delle farfalle, segue poi una mostra dedicata alla farfalla monarca.

Dopo pochi passi, superando un ponticello su un laghetto, entrerete nella prima sala della Casa delle Farfalle: il Giardino dell'Eden, dove arte e bellissime farfalle blu si fonderanno attorno alla ricostruzione di un antico albero tropicale. Scoprirete poi le crisalidi in fase di schiusa e se avrete fortuna assisterete alla nascita di una nuova farfalla!

Entrerete poi nel primo giardino che rappresenta la regione amazzonica: una vegetazione lussureggiante e farfalle di ogni colore e dimensione vi accoglieranno nel loro mondo.  Dopo aver visitato l'Amazzonia, basterà un semplice passo per attraversare l'oceano e ritrovarsi nella regione indoaustrale dove, seguendo i vari papilionidi troverete le piante dove depongono le uova e crescono i giovani bruchi. Dopo aver esplorato l'Indo-Australia sarete pronti per cambiare dimensione ed addentrarsi nel magico Bosco delle Fate ..

Il Bosco delle Fate è un luogo magico che si trova all’interno di un parco alberato di 6000 mq., dove grandi e piccoli vengono incantati dalle leggende e dai fantastici personaggi che popolano la fantasia e la tradizione popolare.

In questa passeggiata incontrerete riproduzioni pittoriche di orchi, folletti e fate, ma anche strani sassi e alberi sospettosi che vi osserveranno; se tutto andrà per il verso giusto potrete arrivare addirittura al lago del folletto pescatore e all'antico labirinto di pietre.

Il Bosco delle Fate nasce sulla base di antichi racconti locali ed elementi appartenenti al mondo immaginario delle fate che caratterizzano la tradizione indo-europea; tra i più affascinanti il Labirinto di Pietre, il Giardino Sacro dei Druidi e la Collina delle Fate.

Info
Via degli Scavi 21 Bis, Montegrotto Terme (PD)
Tel +39 049 8910189
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.micromegamondo.com

Joan Miró – "Materialità e Metamorfosi"

Da sabato 10 marzo a domenica 22 luglio 2018 presso Palazzo Zabarella a Padoca

Joan Miró: Materialità e Metamorfosi raccoglie ottantacinque tra quadri, disegni, sculture, collages e arazzi provenienti dalla straordinaria collezione di opere del maestro catalano di proprietà dello Stato portoghese.

Fulcro della mostra, che spazia lungo sessant'anni di attività, è la naturalezza fisica dei supporti impiegati dall’artista, nonché l’elaborazione dei materiali.

Nella sua esplorazione della materialità, in cui fu eguagliato forse solo da Paul Klee, Miró allargò in maniera decisiva i confini delle tecniche di produzione artistica del Ventesimo secolo.

Oltre a questa esplorazione dei materiali, egli sviluppò un linguaggio dei segni innovativo, che modificò il corso dell’arte moderna.

In un processo di trasformazione morfologica, nell’arte di Miró gli oggetti si innalzano allo status di segni visivi: negli arazzi le matasse di filo possono sostituire schizzi di colore; il fil di ferro dei primi collages rappresenta spesso la linea disegnata; talvolta la carta riformula le caratteristiche fisiche della tela in quanto supporto.

La chiave interpretativa dell’arte di Miró va cercata nella trasformazione e nella logica interna dei suoi metodi di lavoro.

Nel duplice ruolo di artefice e trasgressore della forma del modernismo del Ventesimo secolo – pittore e antipittore al tempo stesso – Miró sfidò il concetto stesso di specificità del mezzo.

Informazioni:

Ingresso Mostra
Palazzo Zabarella, Padova
Via degli Zabarella, 14

Tel. (+39) 049 8753100
Fax (+39) 049 8752959 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Orario: Mart - Dom 9,30 - 19,00 (la biglietteria chiude alle 18.15)

Una raffinata villa di inizio Cinquecento ispirata ai temi della classicità e circondata dal paesaggio dei Colli Euganei che dialoga con gli affreschi dei suoi ambienti, creando un’armoniosa fusione tra natura, arte e architettura, tra realtà e illusione.

Tra il verde di una campagna veneta rimasta intatta, spicca su un poggio dei Colli Euganei Villa dei Vescovi, un monumento importante nel panorama delle ville venete, che introduce in queste terre il gusto per la classicità e gli echi rinascimentali romani, anticipando così l'estetica del Palladio.

Il concepimento dell’opera fu affidato nel primo ‘500 al nobiluomo Alvise Cornaro dal Vescovo di Padova, che qui individuò la sede per un circolo intellettuale raccolto attorno al valore del paesaggio e al suo ruolo di stimolo verso riflessioni e pensieri elevati, elementi indispensabili per governare bene.

Progettata su questi ideali dall’architetto veronese Falconetto con una concezione rigidamente geometrica, la Villa fu oggetto di successivi interventi di Giulio Romano e si presenta come un raffinato esperimento della cultura umanista in cui architettura, arte e paesaggio giocano fra loro in continui rimandi visivi negli spazi delle logge e delle terrazze per realizzare il benessere dell’uomo.

Avvicinandosi alla Villa, una distesa di vigneti lascia il posto alle geometrie verdeggianti del brolo, poi la bellezza del paesaggio reale torna a rispecchiarsi nei panorami idealizzati delle logge e degli interni interamente affrescati dal pittore fiammingo Lambert Sustris.

La vocazione originaria di luogo capace di ispirare ed elevare lo spirito sopravvive ancora oggi: l’invito infatti è quello di godere di Villa dei Vescovi prendendosi il tempo per trascorrervi una giornata di ozio creativo o per soggiornare nella sua foresteria, assaporando i benefici della sua rasserenante atmosfera.

Villa dei Vescovi è aperta al pubblico con i seguenti orari:

Marzo: da mercoledì a domenica, ore 10:00 - 17:00
Da aprile a giugno: da mercoledì a sabato, ore 10:00 - 18:00; domenica, ore 10:00 - 19:00
Luglio ed agosto: mercoledì, giovedì, venerdì e domenica, ore 16:00 - 22:00 e sabato, ore 10:00 - 18:00
Settembre e ottobre: da mercoledì a sabato, ore 10:00 - 18:00; domenica, ore 10:00 - 19:00
Dal 1° novembre al 10 dicembre: da mercoledì a domenica, ore 10:00 - 17:00

Ultimo ingresso: un'ora prima della chiusura.

Lunedì e martedì chiusi al pubblico individuale; aperture straordinarie per gruppi organizzati o affitti privati previa disponibilità e su prenotazione.

Presso la nostra reception trovate i biglietti d'entrata a prezzo agevolato, solo per i nostri Ospiti!

Come ragiungerla in auto:
Autostrada A4 Milano-Venezia, Uscita Padova Ovest; imboccare la tangenziale, Corso Australia, uscita direzione Colli Euganei; proseguire per circa 10 km in direzione Teolo. Superare Praglia e dopo la rotatoria prendere la strada con l’indicazione Luvigliano. Dal casello la distanza è di 20 km circa.
Autostrada A13 Bologna-Padova, Uscita Terme Euganee; proseguire per Montegrotto Terme, Torreglia e infine seguire le indicazioni. Dal casello la distanza è di 15 km circa.
Le auto possono parcheggiare in via Roberto Ferruzzi, nei pressi della Villa. I bus possono parcheggiare in Piazza Mercato a Torreglia.

Come raggiungerla in treno:
Stazione di Terme Euganee - Abano Montegrotto. Per gli orari dei treni consulta il sito www.trenitalia.it. Dalla stazione è possibile prendere un bus di linea (Linea Colli AT o ATL fino alla fermata "Tito Livio 8" di Luvigliano di Torreglia).

Come raggiungerla in bici:
Da Montegrotto: pista ciclabile fino a Luvigliano. Arrivati al Comune di Torreglia, tenere la destra seguendo sempre la Strada Provinciale; l'ultimo tratto è caratterizzato da strada mista ma tranquilla.
Anello ciclabile dei Colli Euganei (64 km). Deviazione per Villa dei Vescovi; a Bresseo uscire per Via Cà Boldi e proseguire per Via Liviana. (3 km di strada mista ma tranquilla)

Sottocategorie

Hotel

Hotel Esplanade Tergesteo
Via Roma 54
35036 Montegrotto Terme (PD) Italy
Phone: +39.0498911777
Fax: +39.0498910488
E-Mail: info@esplanadetergesteo.it

Newsletter

Iscriviti alla newsletter dell' Hotel Esplanade Tergesteo per ricevere direttamente le nostre offerte e promozioni!

captcha 

GDS

Amadeus YXQPAABO
Sabre YX210921
Galileo/Apollo YXF9769
Worldspan YXVCEAB
Pegs ADS YX30549
Travelweb YX30549

Please publish modules in offcanvas position.

feedback